30 Giugno 2015 , 10:00 Convegno

1915 - L'entrata in guerra

Sala della Regina di Palazzo Montecitorio

Piazza Monte Citorio

Roma

Lazio

24 maggio 2015, cento anni dall'ingresso dell'Italia nella Prima guerra mondiale. Dopo 10 mesi di neutralità e di intensi dibattiti, spesso conflittuali, tra le anime interventiste e neutraliste, il governo Salandra decise di dar seguito agli impegni assunti il 26 aprile col Patto di Londra e portò l'Italia dentro la Grande guerra. L'atto politico venne sancito nelle riunioni parlamentari del 20 maggio, cui fece seguito, quattro giorni dopo, la mobilitazione delle truppe.

 

La Camera dei deputati ripercorrerà le tappe di quell'evento con un progetto dal titolo "L’Italia nella prima guerra mondiale" che si svilupperà nei quattro anni del centenario (2015-2018), attraverso mostre, gallerie fotografiche, filmati, interviste e convegni di studio.

 

Il 30 giugno alle ore 10 presso la Sala della Regina di Palazzo Montecitorio avrà luogo il primo appuntamento di questo percorso con il convegno dal titolo "1915, l'entrata in guerra" che sarà aperto dal benvenuto di Marina Sereni, Vicepresidente della Camera, dal saluto di Franco Marini, Presidente del Comitato storico-scientifico per gli anniversari di interesse nazionale, moderato da Paolo Mieli e al quale parteciperanno cinque storici: Simona Colarizi, Patrizia Dogliani, Antonio Gibelli, Nicola Labanca e Angelo Ventrone.

 

Nel pomeriggio alle ore 15 verrà inaugurata anche una mostra, visitabile fino a ottobre presso la Biblioteca della Camera (a Palazzo San Macuto in Via del Seminario).

 

Resoconto stenografico della seduta della Camera dei deputati del 20 maggio 1915