19 Dicembre 2015 , 10.00 Convegno

A cento anni dalla grande guerra

Liceo Scientifico - Artistico - Sportivo

Aula Magna

Foligno

Umbria

Riprendono le attività del Centro Studi Culturali e di Storia Patria di Orvieto relative al centenario della Grande Guerra nelle scuole. Questa è la volta del Liceo Scientifico-Artistico-Sportivo di Foligno Il progetto previsto per le scuole e a loro trasmesso dall’Ufficio Scolastico per la Regione Umbria che ha concesso all’Associazione anche il logo e il patrocinio gratuito prende il via con il primo intervento nella citata Istituzione scolastica. È stato organizzato un incontro con gli studenti con la partecipazione della Dr.ssa Anna Maria Menotti, già funzionaria del MIUR ed oggi Segretaria Nazionale dell’Istituto del Nastro Azzurro che raccoglie tutti i decorati al Valor Militare d’Italia. Si parlerà soprattutto delle “Curiosità della Grande Guerra”, argomenti che non sono citati sui testi scolastici. Tutto ciò al fine di rendere omaggio a quei Soldati che hanno versato il loro sangue in quello che è stato uno dei conflitti più distruttivi che ha segnato in modo indelebile la nostra storia.

 Lo scopo degli incontri con i giovani è anche quello di promuovere e diffondere i valori nazionali che hanno portato al raggiungimento dell’unità della Nazione.Il 900 comincia in quell’inferno ed alle nuove generazioni spetta il dovere di far tesoro della sua testimonianza.Quel conflitto assorbì tutto e tutti, trasformò i contadini e gli operai in soldati, cambiò i costumi, la vita delle donne e non sono sufficienti le lapidi, i monumenti, le lunghe liste di nomi dei caduti a far rivivere una memoria sfocata: è necessario l’amore, l’amore per la Patria, per la Bandiera, l’amore verso i caduti che vanno ricordati uno per uno, vanno ricordati le loro origini, la loro età, il loro luogo di sepoltura, è solo così che possono rinascere dal dimenticatoio dove, a volte, la stessa incuria umana li ha gettati.