22 Ottobre 2015 - 31 Gennaio 2016 Mostra

IL CORPO MILITARE DELLA C.R.I. NELLA GRANDE GUERRA: UNA STORIA FATTA DI UOMINI

Museo Storico della Fanteria

Piazza S.Croce in Gerusalemme

Roma

Germania

Alla presenza del Capo di Stato Maggiore Esercito è inaugurata la Mostra storica: Il Corpo Militare della C.R.I. nella Grande Guerra: una storia fatta di uomini.

La Mostra, realizzata in occasione della ricorrenza della Prima Guerra Mondiale intende anche dare inizio alle celebrazioni del 150° anniversario della nascita del Corpo Militare della C.R.I. con una ricca esposizione di materiali e mezzi originali che comprende ambulanze storiche, trainate a mano e da cavalli e le prime a motore, un’unità attendata di soccorso sanitario, attrezzature chirurgiche e vari cimeli, con 150 pannelli fotografici di scene operative, illustrate da militari in uniforme d’epoca.

Essa, con fotografie, oggetti e attrezzature inerenti le attività di soccorso svolte dal Corpo Militare della Croce Rossa Italiana nel corso della Prima Guerra Mondiale, vuole illustrare e mettere in luce l’imponente mole di lavoro svolto dal Corpo in soccorso di tutti coloro che furono toccati dalle vicende della Grande Guerra, fossero militari al fronte, militari feriti e malati ricoverati negli Ospedali territoriali, o civili colpiti dalla violenza della guerra. Tale soccorso ebbe luogo ininterrottamente dal 24 maggio 1915 a tutto il 1919.

Essa ha lo scopo, attraverso immagini di grande realismo e qualità fotografica, molte delle quali inedite, di percorrere la storia del soccorso umanitario portato avanti dalla C.R.I., l’impiego di uomini, Ospedali, Unità e Reparti nel corso di tutta la guerra. Nel corso della Guerra vennero mobilitati ed impiegati 223 Unità Sanitarie complesse, 31.008 uomini (2.539 ufficiali medici, 318 farmacisti, 630 ufficiali di amministrazione e logistica, 349 cappellani, 14.650 sottufficiali, graduati e truppa, oltre alle Infermiere Volontarie ed a 4.122 civili nelle retrovie). Persero la vita per fatto d’armi, ferite e malattie 428 uomini.

Al termine del conflitto fu concessa la Medaglia d’Argento al Valor Militare al Corpo per l’impiego di guerra. Vennero, inoltre, concessi 522 Medaglie al Valor Militare, 1.013 Croci di Guerra e 90 Encomi solenni. Citati all’Ordine del Giorno 29 Unità Sanitarie, 14 Ufficiali e 47 Uomini di truppa.

Realizzata in occasione del 100° anniversario dell’entrata in guerra dell’Italia nella I Guerra Mondiale, sarà inaugurata presso il Museo Storico della Fanteria in Roma, per poi avere un carattere itinerante al fine di far conoscere e divulgare l’opera svolta in quel contesto dalla Croce Rossa Italiana.

E’ composta da 150 pannelli fotografici e 15 gigantografie storiche di grande impatto contenenti l’illustrazione dell’attività svolta, il contesto d’impiego, l’organizzazione generale messa in atto dalla C.R.I. e l’illustrazione delle singole tipologie di Reparto ed Unità impiegate dalla C.R.I. nei vari contesti operativi. Per ogni immagine è prevista una didascalia illustrativa ed esplicativa del contesto storico e d’impiego.

Fanno parte integrante della Mostra una raccolta di oggetti d’equipaggiamento, uniformi e materiale storico tutto originale dell’epoca.

Sono, inoltre, realizzate alcune ricostruzioni d’ambiente (sala chirurgica ospedale da guerra, ambulatorio di ospedale territoriale, mensa ufficiali) che portano il visitatore ad immergersi realmente nel tempo