14 Maggio 2015 , 10:00 Mostra

Il tempo della pace e della gente. Le Adunate degli Alpini dall’Ortigara all’Aquila, dalla Grande Guerra alla solidarietà tra i popoli

Palazzo Fibbioni - Lopez

L'Aquila

Abruzzo

La mostra intitolata è un percorso che promuove la storia degli Alpini fin dagli albori. La prima Adunata Nazionale degli Alpini (1920, Ortigara) fu promossa per commemorare, fra commilitoni, le decine di migliaia di Alpini caduti durante la Grande Guerra.I successivi raduni si svolsero nelle regioni dell’Italia settentrionale e furono anche essi largamente improntati alla memoria della Grande Guerra e del ruolo degli Alpini durante il conflitto.In seguito le Adunate, sempre più frequentate anche dai civili, assunsero in qualche modo anche un senso di “Festa dell’unificazione nazionale”: proprio con la Grande Guerra l’Unità era stata in effetti completata, sul piano geografico-politico come su quello del sentimento nazionale.Le Adunate cominciarono così a investire anche città e regioni “non-alpine”, ma interessate al reclutamento degli Alpini: gli Alpini sono così considerati un simbolo unificante, anche in conseguenza di un reclutamento che negli anni della Guerra era stato del tutto interregionale.