10 Settembre 2015 , 12.00 Manifestazione

La Regione Veneto presenta il programma degli eventi all'Estero

Conferenza stampa al Palazzo della Regione - Sala Polifunzionale

Cannaregio, 23

Venezia

Veneto

Conferenza stampa di presentazione degli Eventi della Regione del Veneto all'estero nell'ambito dell'Intesa con il Ministero degli Affari Esteri e dell'Accordo di programma con la Presidenza del Consiglio. Partecipano l' Avv. Crisano Corazzari, Assessore alla Cultura Regione del Veneto e il Cons. d'Ambasciata Marco Tornetta, Coordinatore Commemorazioni Internazionali delle Due Guerre Mondiali della Resistenza per il Ministero degli Esteri Direzione Generale per l'Unione Europea. In occasione della ricorrenza mondiale delle Commemorazioni in tutto il mondo per il Centenario dello scoppio del primo conflitto mondiale, la Regione del Veneto, in conformità con quanto previsto dalle proprie funzioni e dai propri compiti istituzionali, ha istituito un Comitato Regionale per il coordinamento delle iniziative e per la valorizzazione del patrimonio delle testimonianze materiali ed immateriali del primo conflitto mondiale, al fine di programmare adeguatamente le commemorazioni per la ricorrenza del Centenario in una logica di “messa a sistema” dei beni e la creazione di una “rete” allargata a soggetti non solo veneti.

 In questa logica rientrano i legami che la Regione del Veneto ha promosso con altre Regioni italiane ed in particolare con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e la Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, finalizzati alla creazione di un programma di eventi condivisi da ospitare in diversi Stati Europei atti a promuovere, diffondere e consolidare attraverso la continuità della memoria una cultura di pace tra i popoli.  Non bisogna infatti dimenticare come ormai non si possa più parlare di Grande Guerra senza ampliare lo sguardo all’Europa e, in parte, al mondo.Per tali motivazioni la Regione del Veneto, all’interno della cornice delineata dall’intesa firmata con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per la promozione culturale all’estero, ha scelto di porre al centro delle iniziative regionali con le rappresentanze diplomatiche all’estero e gli Istituti Italiani di Cultura proprio il tema del primo conflitto mondiale per l’intero periodo previsto a livello europeo per le Commemorazioni (2014-2018).Appuntamenti che puntano ad inserire il Veneto all’interno della complessità di un conflitto che ha lasciato evidenti, profonde ed indelebili tracce non solo sui territori colpiti ma anche sulla storia e la memoria di tutta la popolazione coinvolta.   Leggi anche sul sito Veneto Grande Guerra