27 Agosto 2015 - 31 Agosto 2015 Mostra

La storia di Biagio Ferrante, medico al fronte, nei documenti di archivio della sua famiglia

Lungomare Mancini

Diamante (CS)

Calabria

Uno degli ufficiali medici della Sanità Militare che operò al fronte durante i primi anni della Grande Guerra, fu il dott. Biagio Ferrante, nato a Diamante il 18 settembre del 1863 che ben presto divenne uno dei primi specialisti in igiene pubblica e militare, mettendo al servizio della patria le sue conoscenze e la sua vasta esperienza nella cura delle malattie infettive che si presentavano in particolare ai soldati durante la difficile permanenza nelle trincee.

La ragione evidente di questa mostra, è nelle immagini tratte dall’archivio privato della famiglia Ferrante che  restituiscono viva e vibrante la vita di un medico che ha vissuto alcuni dei momenti più importanti della storia contemporanea italiana: il passaggio da ottocento a novecento e l’impatto della prima guerra mondiale.

In questo viaggio fotografico d’epoca, si scoprono particolari trascurati dalla storiografia ufficiale, come uno dei primi Regolamenti di igiene militare pubblicati dal governo italiano sul finire dell’ottocento e poi la lettera di ringraziamento del Mussolini prontamente guarito nel suo primo ricovero da soldato al fronte grazie all’intervento del capitano medico Biagio Ferrante.