18 Febbraio 2017 , 16.30 Pubblicazione

"Siciliani al fronte. Lettere dalla Grande Guerra"

Società Siciliana per la Storia Patria

piazza San Domenico, n. 1

Palermo

Sicilia

 

La Prima guerra mondiale è l’evento epocale che segna l’inizio del Novecento. Questo volume si pone l’obiettivo di indagare l’impatto del conflitto sulla Sicilia nell’ambito di una rinnovata linea di ricerca. Cento anni fa, nel 1917, dopo Caporetto, prese corpo una raccolta di lettere e altri testi di e su 23 militari siciliani, mai pubblicata e qui presentata in edizione critica e accompagnata da un saggio di storia. Il libro dà conto di come la cosiddetta borghesia patriottica dell’isola visse e percepì l’inedita e sconvolgente esperienza bellica.

 

Gli autori: Elena Riccio, dottoranda in Studi letterari, filologico-linguistici e storico-culturali (Università di Palermo), si occupa di filologia italiana e metodi di analisi computazionale dei testi.

Carlo Verri, storico contemporaneista, ha studiato l’uso pubblico della storia, l’antifascismo, i rapporti stato-chiesa subito dopo l’Unità d’Italia e vari temi di storia siciliana; ha in corso una ricerca sul movimento carlista in Spagna. Tra le sue pubblicazioni: Guerra e libertà (XL edizioni, 2011).