19 Agosto 2015 , 21.00 Spettacolo

TAMBURI DI PACE

Chiostro di San Francesco

Capodistria

Slovenia

Un concerto per promuovere i valori universali della Pace e dell'Amicizia

L’Associazione Culturale Scuola per Giovani Musicisti di Trieste ha organizzato un tour internazionale di sei concerti in Italia, Slovenia, Croazia e Serbia per promuovere i valori universali della pace  e dell’amicizia.

La tragedia consumata  del suicidio dell’Europa  viene rievocata mediante una rappresentazione con parole e musica da parte di due figli della stessa terra. 

Infatti lo scrittore  Paolo Rumiz  sarà protagonista, in veste di narratore, di un’evocazione storica con “parole sull’Europa ad un secolo dalla prima guerra mondiale”, accompagnato dall’Orchestra Sinfonica dei Giovani Musicisti Europei l’ European Spirit of Youth Orchestra – ESYO e  diretta dal Maestro Igor Coretti-Kuret.

Verranno eseguite musiche di J. Strauss, Sibelius, Cajkovskij, Mahler, Beethoven e Borodin. La ESYO è costituita da 70 giovanissimi musicisti, attentamente selezionati, provenienti da diversi Paesi europei. Simbolicamente pronipoti di coloro che furono costretti ad una guerra feroce, si fanno ambasciatori di un messaggio di pace e collaborazione tra i Popoli.

L’evento, cui hanno dato il loro patrocinio la Presidenza del Parlamento Europeo,  che ha ottenuto la concessione del logo ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Grande Guerra della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale , il patrocinio dell’Ambasciata Slovena in Italia, del Comitato Nazionale Sloveno per il Centenario e di diversi Enti locali (tra cui la Provincia e il Comune di Trieste, i Comuni di Capodistria e Tolmino), avrà il seguente calendario:

Mercoledì 19 agosto: Capodistria/Koper (SLO), Chiostro di San Francesco. Presentazione dell’orchestra ESYO e dell’iniziativa “Tamburi di Pace” alle autorità, alle personalità, agli sponsor e ai donatori.

Giovedì 20: Portorose/Portorož (SLO), Auditorio. Concerto organizzato in collaborazione con l'Unione Italiana.

Venerdì 21: Sacile (PN), Teatro Politeama Zancanaro. Concerto organizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale “Ensemble Serenissima”, la Proloco e il Comune di Sacile.

Domenica 23: Chiusaforte (UD), Fortezza di Col Badin. Concerto organizzato in collaborazione con il Comune di Chiusaforte.

Lunedì 24: Tolmino/Tolmin (SLO), Scuola di Musica. Concerto organizzato in collaborazione con la Fondazione “Poti Miru - Sentieri di Pace” di Caporetto/Kobarid.

Mercoledì 26: Trieste, Teatro Lirico “G. Verdi”. Concerto organizzato in collaborazione con la Fondazione Teatro Lirico “G. Verdi” .