18 Ottobre 2018 Spettacolo

Un anno sull'altipiano

Selegas

Sardegna

A Settant’anni dell’Autonomia Sarda ed a Cento anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale, Selegas dedica una giornata alla scoperta delle origini dell’assetto politico che ha caratterizzato la Sardegna nel Novecento. Giovedì 18 Ottobre 2018, a partire dalle ore 17:00 nei locali de Sa Ziminera (Via Conte Cao 5), verrà allestito il Piccolo Laboratorio di Storia della Sardegna “Settant'anni di Autonomia: dal Regno di Sardegna alla Regione Autonoma” condotto dai Professori Erica Olmetto e Sandro Dessì, con il coinvolgimento dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo Gaetano Cima di Selegas (SU). Al Laboratorio, realizzato con l'ausilio di fumetti, immagini, letture e racconti, seguirà un approfondito dibattito. Alle ore 19:00 presso l’Ex Cinema (Via Roma) sarà di scena il Recital di Teatro e Musica Un Anno sull’Altipiano (produzione Mab Teatro) che vedrà l’attore Daniele Monachella, il chitarrista Andrea Congia e il suonatore di strumenti tradizionali Jonathan Della Marianna impegnati nella trasposizione sul palco delle pagine della celebri cronache delle esperienze di guerra di Emilio Lussu.

  SETTANT'ANNI DI AUTONOMIA SARDA - Trent’anni dopo la fine della Prima Grande Guerra, tra il 28 e il 29 Gennaio del 1948, viene promulgato lo Statuto Regionale Sardo che riconosce alla Sardegna lo status di Regione Autonoma. La decisione avviene a cento anni esatti dai moti popolari che portarono, tra il Novembre del 1847 e i primi mesi del 1848, alla soppressione degli antichi istituti autonomistici e alla totale unificazione politica e amministrativa fra il Regno di Sardegna e gli Stati di terraferma posseduti dai Savoia e che portò alla nascita dello Stato Italiano.  Voluto dall'Amministrazione Comunale di Selegas, il Programma è organizzato dalla Casa di Suoni e Racconti che si avvarrà della collaborazione della Pro Loco di Selegas e della Parrocchia di Sant'Anna e Gioacchino. Lo Spettacolo è inserito nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri e gode del sostegno della Regione Autonoma della Sardegna e del Comune di Selegas.