09 Novembre 2016 - 01 Febbraio 2017 Convegno

Uomini e donne Grande Guerra. Umbria 1915-1918

Archivio di Stato, Sala Didattica

Perugia

Umbria

L’unità formativa, messa a punto dall’Isuc con il patrocinio dell’Ufficio scolastico regionale e la collaborazione dell’Archivio di Stato di Perugia e del Cidi, è rivolta ai docenti della scuola secondaria di 1° e 2° grado, tiene conto delle priorità per la formazione del prossimo triennio e afferisce alle aree Didattica per competenze e innovazione metodologica e competenze di base (MIUR, Piano per la formazione dei docenti 2016-2019). Si struttura in un percorso organico di formazione e ricerca, per un totale complessivo di 26 ore, organizzato in due momenti: 1. otto lezioni di storia, con elementi di metodologia della ricerca, in incontri settimanali di due ore ciascuno; 2. cinque laboratori, di due ore ciascuno, per la ricerca, secondo il modello di ricerca-azione partecipata, studio e documentazione. Dal percorso formativo ci si attendono risultati e competenze riconoscibili e identificabili quali aspetti della professionalità docente.

   

 

 

PROGRAMMA DELLE LEZIONI

mercoledì 9 novembre 2016, ore 15-17

Luca La Rovere, L’Italia tra neutralismo e interventismo

mercoledì 16 novembre 2016, ore 15-17

Gianni Bovini, Industria e guerra: la mobilitazione industriale

mercoledì 23 novembre 2016, ore 15-17

Angelo Bitti, Uomini al fronte: contadini in trincea, operai in fabbrica

mercoledì 7 dicembre 2016, ore 15-17

Gioachino Lanotte, «Scrivi sempre e stai contenta». Canti e memorie della Grande Guerra

martedì 10 gennaio 2017, ore 15-17

Barbara Curli, Il fronte interno e la mobilitazione femminile

mercoledì 18 gennaio 2017, ore 15-17

Francesco Bono, La memoria della guerra nel cinema italiano

mercoledì 25 gennaio 2017, ore 15-17

Valentina Marini, Le pubblicazioni commemorative e memorialistiche in Umbria (1915-1940)

mercoledì 1 febbraio 2017, ore 15-17

Giovanna Giubbini, Ruolo e funzioni degli archivi per la ricerca storica

Patrizia Angelucci, Fare storia in archivio: per una metodologia della ricerca storico-didattica

 

 

I docenti riceveranno un attestato di partecipazione al corso per complessive 26 ore, valido ai fini della valutazione individuale e d’Istituto (legge 107 del 13 luglio 2015 art. 1 Valorizzazione della professionalità docente), essendo l’Isuc accreditato per la formazione in quanto parte della rete Insmli (Istituto nazionale per la storia del movimento di Liberazione in Italia), Agenzia formativa attraverso il Dm 25 maggio 2001, prot. 108 del 19 giugno 2001, rinnovato con decreto prot. 10962 dell’8 giugno 2005.