06 Novembre 2018 - 08 Novembre 2018 Convegno

In viaggio in barca a vela nella storia

Trieste

Friuli-Venezia Giulia

Seminario di Studi di Storia militare e storia dello sport sulla Grande Guerra

Il progetto SAURO100 nasce da un’idea dell’ammiraglio Romano Sauro, nipote dell’eroe nazionale Nazario Sauro e che vedrà l’ammiraglio toccare, in due anni (da Sanremo a Trieste), più di 100 porti in Italia e 20 all’estero.

Il viaggio, iniziato il 4 ottobre 2016 e effettuato con una barca a vela – uno sloop di 9 metri di nome GALIOLA III, si concluderà a Trieste il 6 ottobre 2018 in concomitanza con la 50^ edizione della storica regata velica internazionale della Barcolana, l’Assemblea Generale dei Soci della Lega Navale Italiana (AGS 2018, che avrà luogo presso la sezione della Lega Navale di Trieste) e la “fine” della Prima guerra mondiale. Si prevede che all’arrivo nel Golfo di Trieste dell’imbarcazione dell’ammiraglio Sauro ci saranno diverse imbarcazioni, soprattutto a vela, che lo scorteranno da Muggia fino a Trieste. Nei giorni successivi, dal 6 al 19 ottobre 2018, l’ammiraglio Sauro sarà impegnato in città in varie manifestazioni: nelle scuole per portare il messaggio agli studenti, in convegni con la Lega Navale Italiana e con la Società Italiana di Storia dello Sport. Per l’occasione sarà anche istituito uno speciale annullo postale. La vendita del libro a Trieste - che avrà luogo all’interno del gazebo della Lega Navale e in ogni luogo ove verrà allestita una presentazione - sarà abbinata alla Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo onlus di Trieste cui verrà devoluto l’intero ricavato della vendita.

 

La Società Italiana di Storia dello Sport -SISS, con la compartecipazione e della SISM (Società Italiana di Storia Militare), ha accompagnato e sostenuto il progetto "Sauro 100" che affiancherà l'8 novembre nell'incontro a Trieste con Lega Navale, giornalisti, cittadini e sportivi di Trieste, in cui saranno presentati gli Atti del Seminario Internazionale SISS dello scorso autunno (Caserta, 5-6 ottobre 2017) dal dal titolo "Sport e Grande Guerra. Il contributo del Sud"